Come si diventa Dottore in Chiropratica (D.C.)

Il Doctor of Chiropractic (D.C.) ha conseguito una laurea magistrale specifica in Chiropratica presso i college e le università straniere internazionalmente riconosciute e accreditate dal Council on Chiropractic Education (CCE)

Le università sono prevalentemente negli USA (ben 17), in Canada, in Australia e in Nuova Zelanda, in Sud Africa, in Giappone. In Europa esistono in Francia, Inghilterra, Spagna e Danimarca. Attualmente la Chiropratica è stata riconosciuta in Italia come professione sanitaria primaria tramite la finanziaria 2008  e succesivamente dal decreto Lorenzin 2017, ma non esiste ancora un percorso formativo (seppur in via di creazione). Ad oggi l'aspirante Doctor of Chiropractic, deve obbligatoriamente formarsi all'estero.

La laurea si consegue in circa cinque anni di formazione a tempo pieno a frequenza obbligatoria per un totale di più di 5000 ore di teoria e pratica clinica. Segue un iter formativo molto rigoroso che include il tirocinio presso la clinica universitaria.
 

Il percorso di laurea è molto simile a quello di medicina ma con enfasi specifica sulla Chiropratica, vengono studiate le materie scientifiche di base per poi accedere agli studi medici volti all'anatomia, la fisiologia e la patologia.
 

Centinaia di ore dedicate all'apprendimento delle tecniche di trattamento (adjusting) e alla loro "manualità". Le tecniche sono numerose ed ognuna conta decine se non centinaia di manovre diverse. Il chiropratico deve sviluppare capacità e sensibilità manuali necessarie all'esercizio della professione.

Vengono studiate a fondo le tecniche di imaging (radiografie, risonanza magnetica, etc). Durante il tirocinio il Chiropratico deve eseguire esami fisici, studi radiografici e trattamenti sui pazienti assegnatigli.
 

La posizione del D.C. è in netto contrasto con coloro che si definiscono "chiropratici" o affermano di effettuare "chiropratica" senza aver conseguito il titolo sopra descritto

E' importante specificare che il vero Dottore in Chiropratica (DC) attualmente proviene sempre da una formazione universitaria (laurea magistrale in Chiropratica) straniera. La Chiropratica è una scienza vasta e complessa che richiede una specifica formazione seria e completa a garanzia di professionalità e competenza.


"Se nel resto del mondo è richiesta una formazione così specifica e strutturata, c'è veramente da chiedersi com'è possibile che in Italia qualcuno la eserciti successivamente a corsi di qualche settimana. Mi auguro che il legislatore si attivi al più presto per regolare in via definitiva la Chiropratica, a salvaguardia sia del Dottore che del Paziente"

CHIROPRATICO TORINO,chiropratici a torino, chiropratica benessere,

© 2019 Dr. Giancarlo Viano DC  IniziaDaQuiPress

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti in questo sito internet, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione.

Tel 349/8540520

Via Piazzi 60, 10129 Torino

P.IVA 08542980019